Stampa

 

DALLA SARDEGNA ALL'ITALIA, QUALE FUTURO PER IL LAVORO CULTURALE?
Dibattito e presentazione della proposta di legge per la regolamentazione del volontariato culturale.


Cagliari, Mediateca del Mediterraneo, Sala 2° piano
Via Mameli 164
Venerdì 9 febbraio ore 17.30


Chiusura o volontari, è questa l’unica alternativa? 
Il lavoro in ambito culturale, negli ultimi decenni, è diventato sempre meno sicuro, sempre meno garantito, sempre meno di qualità: nonostante la crescita costante del turismo culturale, i professionisti dei beni culturali lavorano spesso con stipendi e diritti limitatissimi, o gratis. 
La Sardegna, pur presentando diverse particolarità dovute all'Autonomia regionale, che saranno analizzate, presenta problemi perfettamente in linea con il quadro italiano ed europeo, e subisce gli effetti di alcune leggi nazionali ad oggi vigenti, che deregolamentano il volontariato nel settore, portandolo a fare concorrenza al lavoro pagato, lontano dai suoi fini originari.

Il movimento Mi Riconosci? Sono un professionista dei beni culturali, con la collaborazione di ANAI Sezione Sardegna, organizza anche a Cagliari un’assemblea pubblica, aperta a tutta la cittadinanza, per delineare e discutere la situazione degli enti e delle istituzioni cittadine e regionali e contestualizzarla sul piano nazionale. 
Si analizzeranno i problemi che oggi in Italia affliggono i lavoratori del settore culturale e i professionisti dello stesso, sviscerandone motivazioni e possibili soluzioni, nonché le opportunità di crescita economica e sociale legate a un netto cambio di rotta e all’impiego di un lavoro culturale di qualità.

Si analizzerà soprattutto il quadro normativo di riferimento, regionale e nazionale, con particolare riferimento alla legislazione riguardante le esternalizzazioni e il volontariato culturale: in questo senso sarà presentata e discussa anche la proposta di legge per la regolamentazione del volontariato culturale, promossa dal movimento Mi Riconosci e già presentata alla Camera dei Deputati in data 24 gennaio (la proposta è consultabile qui: https://goo.gl/WYXp1y).

Ne discuteremo con:

Francesca Desogus (presidente ANAI Sezione Sardegna)
Chiara Pilo (Archeologi del Pubblico Impiego - Mibact)
Maurizio Ortu (AIB Sardegna)


Modera e introduce:
Leonardo Bison (attivista di Mi Riconosci? Sono un professionista dei beni culturali)

L'incontro sarà strutturato in modo tale da lasciare ampio spazio agli interventi dal pubblico e al dibattito.
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Copyright 2011. Joomla 1.7 templates. SEZIONE SARDEGNA